CORSA DEI SANTI BRADIPI TANTI

0 Condivisioni

Avevamo appena smesso di salutarci e di scambiarci foto e commenti sulla manifestazione sagrantinese… Ed eccoci di nuovo qua tutti insieme, anche di più a festeggiare i Santi, perché quando si tratta di festeggiare i bradipi sono sempre in prima linea. Numero tondo oggi per noi, in 100 ci  siamo riversati ai piedi di San Pietro, uno scenario così magnifico e invidiato da tutto il mondo non poteva essere ignorato proprio da chi gioca in casa. Così abbiamo ripreso le vecchie abitudini e allestito subito i tavoli per il terzo tempo che ha accolto sia noi sìa chi si è voluto unire ai nostri festeggiamenti. Oggi in particolar modo dedicati a Tilly, fresca di compleanno, a Edith fresca fresca della sua ennesima impresa e ad Alessandra Bonadies che ci è venuta a far visita con il suo cucciolo e che speriamo di rivedere presto con i colori nero verdi. Probabilmente il clima rilassato che si genera prima durante e dopo le gare, allontana lo stress e fa sì che durante la corsa, nella maggior parte dei casi si portano a casa anche degli ottimi risultati. Questo grazie anche ai continui incitamenti e alla disponibilità che si ha l’uno con l’altro. Insomma quando si affronta una corsa già in griglia sappiamo che non saremo un attimo da soli.  Ma le cose belle non finiscono qui, chi è partito in prima linea ha avuto la fortuna di vedere Marcel Jacobs fare il countdown e dare il via alla gara. Sicuramente una bella dose di adrenalina che non guasta, ma tornando ai nostri bradipi, anche oggi si sono fatti valere. Ricordiamo che molti erano reduci del Trail ma nonostante ciò sono riusciti ad avere buoni piazzamenti. Parlo in particolar modo di Carla Mazza che ormai sta inanellando un risultato dietro l’altro, dopo il terzo posto assoluto femminile a Montefalco, oggi con dei rivali di altissimo livello, riesce ad agguantare il primo posto di categoria F50. Pamela Cavino che ci sorprende anche stavolta, prende il premio di categoria SF35 con 45:26 suo PB.  Un’altra garanzia è Carla della Bella che arriva prima di categoria SF65 con 51:42. Vogliamo sottolineare anche la prestazione di Matteo Noro che anche se non si è classificato in categoria, in quanto SM, ha chiuso con un ottimo tempo di 33:43 e 20° assoluto. Complimenti anche a Primerano Mirachi  Francesco 8° per la sua categoria SM35 con 38:16. Anche Alessio Biagioni dopo aver vinto la distanza breve a Montefalco oggi aiuta la sua compagna di squadra Lucia prendendo anche un premio di categoria. Marco Mercuri continua la sua ascesa migliorando di gara in gara e oggi è arrivato 4° della sua categoria SM55. Federico Cuguru fa PB.  Un tributo speciale alla nostra Lucia Mitidieri che arriva 3a Italiana e 7a donna assoluta, anche 7a della sua categoria… e non c’è bisogno di aggiungere altro. Quindi visto l’alto livello degli atleti presenti e il congruo numero degli stessi in ogni categoria facciamo doppi complimenti a tutti. Questa presenza massiccia ha fatto sì che la squadra oggi arrivasse seconda per numero di atleti al traguardo, altro premio!.  Finalmente tutti al gazebo a godersi la parte migliore della mattinata,  il sole e la cornice monumentale di Castel Sant’Angelo e San Pietro hanno contribuito alla riuscita della mattinata adesso tutti un po’ di riposo.. alla prossima!

0 Condivisioni